we love life in freedom

we are still fighting

Rifugiati di Milano: chi è onesto

Comunicato di venerdi 24 e audio durante la cerimonia del 25 aprile

26 / 4 / 2009
Chi è onesto:                                               Come tutti sanno, ieri 23/04/09, prima hanno provato a portarci via dai Giardini di Porta Venezia con la forza. Ci hanno chiesto chi siamo e da dove veniamo e dopo ci hanno detto di dar loro i nostri documenti di identità e i permessi di soggiorno, così che potessero controllarli in Questura.
Ci hanno fatto le fotografie e poi abbiamo fatto una breve riunione con il Comune di Milano. Dopo una lunga discussione abbiamo accettato di risolvere il problema in 15 giorni attraverso il dialogo.
Questa mattina, 24/04/09, la delegazione del Comune di Milano è arrivata alle ore 9:30 di mattino e ci ha portato la regolarizzazione per il dormitorio (centro di accoglienza): abbiamo detto loro che la regolarizzazione non ci interessava, perchè abbiamo accettato di stare nei dormitori per 15 giorni solo per dialogare e continuare a discutere lontano dalle strade, e abbiamo chiesto alla delegazione se era possibile stare nei dormitori e continuare la nostra protesta. Ci hanno detto di uscire dai dormitori: ci hanno detto che non abbiamo il diritto di continuare a protestare nei dormitori.
Così adesso siamo ancora nelle strade di Milano. Ci sentiamo liberi più che nei dormitori, perchè per noi dormitorio significa una grande prigione.

I Rifugiati di Milano

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s