we love life in freedom

DEMONSTRATION IN PIAZZA DELLA SCALA 26/07/2011

 

 

This slideshow requires JavaScript.

This slideshow requires JavaScript.

RIFUGIATI
Milano, 26 luglio. Presidio davanti a palazzo Marino per chiedere un incontro con il sindaco Pisapia

Di seguito il volantino che i rifugiati di Milano hanno preparato per il presidio che si terrà martedì 26 luglio davanti a palazzo Marino. Questa iniziativa è stata pensata dopo l’invio a Pisapia di una lettera che spiega la situazione di molti rifugiati e la lotta di alcuni di loro dallo sgombero di Bruzzano ad oggi. Nella lettera,inoltre, si chiede un incontro con il sindaco.

APPELLO
a chi può interessare
Dopo una lunga e pesante lotta con il comune di Milano per i nostri diritti, che sono garantiti sino dal 1951 dalla convenzione di Ginevra, abbiamo inviato una nostra lettera al nuovo sindaco di Milano e siamo ancora in attesa della sua risposta.
Come al solito stiamo cercando la solidarietà di tutte le associazioni che sono pronte a darci solidarietà incondizionata.
I rifugiati del Comitato di Milano hanno deciso di dimostrare di fronte alla sede del nuovo sindaco di Milano
Martedì 26.07.2011 dalle ore 14.00 alle ore 17.00 in Piazza della Scala
Stiamo preparando questo evento e chiediamo ai giornalisti, che vogliono conoscere la realtà dei rifugiati senza fissa dimora, di essere con noi. Il messaggio del giornalista deve servire la verità, il nostro appello è chiaro, e noi crediamo che le oneste penne e telecamere siano la nostra forza. Per questo motivo chiediamo ai giornalisti di partecipare con i rifugiati senza speranza.
Siamo stanchi di repressione senza senso.
Dopo lunghi anni di lotta stiamo ancora cercando la persona giusta al posto giusto, speriamo che il nuovo sindaco sia la persona giusta al posto giusto.
Non dimenticate che la nostra lotta pacifica è la lotta del bene sul male, tutto ciò di cui abbiamo bisogno è amore e giustizia.
Nel momento giusto il silenzio è tradimento, quindi abbiamo bisogno di solidarietà pura. La giustizia che è per uno, è la giustizia che deve essere per tutti.
La Costituzione italiana dice che la giustizia è uguale per tutti.
La nostra lotta pacifica continuerà fino ad avere uguaglianza e libertà per tutti, senza discriminazioni di razza o colore della pelle.
Il nostro cuore e le nostre braccia sono aperte alla reale fratellanza.
Questo tipo di solidarietà ambiziosa darà grande soddisfazione al nostro spirito.
Diciamo no al razzismo, perché il razzismo è una brutta malattia
YES WE CAN
Comitato Rifugiati di Milano
Milano Italia, 9 luglio 2011
Per ulteriori informazioni : telefono 3456125464 – E-mail rifugiati.milano@gmail.com Blog http://www.mialnrefugees.wordpress.com
25 luglio 2011

3 responses

  1. Bethel

    an idoil man is a devil workshop.why dileying they have to do something about the refugees before water pass garri.how long wil end.pls somebody tel me.

    August 2, 2011 at 10:23 am

    • yes we are ready too. there is no any rights for someone who wants to steal our fight and our name and our dignity

      August 2, 2011 at 11:59 am

    • we need helping hand but without any condition

      December 28, 2011 at 10:13 pm

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s